Egodom Professional - Domotica Home, Yacht e Building Automation. Made In Italy, Open Source, Plug & Play.

www.domoticaegodom.it

Controllo accessi e varchi

Vota questo articolo
(0 Voti)

È IMPORTANTE LA MIA SICUREZZA

E QUELLA DEI MIEI AMBIENTI?

CON EGODOM³ LIMITO L'ACCESSO PER AREE,

PERSONE E ORARI.

 

 

In qualsiasi momento è possibile espandere un qualsiasi impianto domotico Egodom³, anche per gestire il controllo accessi o rilevazione presenza avanzato, per qualsiasi applicazione, sia essa residenziale che building.

Infatti sono disponibili un controllo accessi base, per uso residenziale, oppure avanzato per ambienti aperti al pubblico.

Di seguito possiamo trovare le caratteristiche particolari per ogni tipo di applicazione: RESIDENZIALE, BUILDING, HOTEL, SPIAGGIE ecc.


RESIDENZIALE - IN PRATICA

Con il Modulo Controllo accessi, posso ad esempio limitare l'accesso ad aree riservate per una o più chiavi/persone.

Nella versione residenziale più evoluta, posso limitare l'accesso in base a giorni ed orari specifici, sempre per chiave/persona.

Posso persino chiedere al sistema l'elenco di entrata e uscita di tutte le chiavi/persone, con dettaglio di giorno ed orario.

UN ESEMPIO: il personale di servizio, potrà accedere solo la mattina dalle 9 alle 12, ma NON in tutta la casa.

UN ALTRO ESEMPIO: il giardiniere può accedere quando vuole ma SOLO al giardino.

BUILDING - IN PRATICA

Con il Modulo Controllo accessi, versione Building, posso gestire la rilevazione presenze in vari modi, dal più semplice, al più articolato, sempre comunque con interfaccia di immediata comprensione.

Ogni persona avrà un badge, di varie forme e dimensioni: portachiavi, carta di credito, bracialetto ecc..

Nella versione più semplice, solo alcune persone saranno autorizzate ad attivare o disattivare il sistema di allarme, mentre non vi sono limitazioni di orari o varchi, viene quindi solo rilevata la presenza.

Nelle versioni più evolute, il responsabile sicurezza può creare gruppi di accesso differenziati con autorizzazioni per giorni, orari e varchi.
Ad ogni gruppo è possibile associare una o più persone.
Anche in questo caso è possibile definire quale gruppi sono autorizzati alla gestione del sistema di allarme.

Il controllo accessi è tipicamente gestito dal lettori RFID Egodom³ (vedi modulo clicca qui).
Ogni modulo RFID può gestire direttamente una serratura elettrica, grazie al relè a bordo.
Ogni modulo RFID è dotato di ingresso per il sensore di allarme manomissione.

In combinazione con RFID o meno, è possibile comunque utilizzare anche sistemi esterni più sofisticati.
Ad esempio lettore biometrico, di retina o riconoscimento facciale, saranno collegati tramite I/O agli ingressi A/D del sistema Egodom³.

Per concludere, il controllo accessi Egodom³, fornisce dettagliati report di rilevazione presenze; ad esempio l'elenco di entrata e uscita di tutte le chiavi/persone, con dettaglio di giorno, orario e varco.

HOTEL e SPA - IN PRATICA

Con Controllo accessi, in ambiente ACCOGLIENZA, intendiamo la gestione di singoli ambienti, ad accesso riservato.

Nell'accezione più comunue, ovviamente parliamo delle singole camere, Junion suite, Suite ecc.

Nell'accezione più ampia intendiamo anche la possibilità di autorizzare l'accesso in aree riservate, ad esempio al solo personale di servizio.

Infine, sia per gli Hotel che per Residence, Villaggi Turistici, Centri benessere, il badge (dei più svariati formati) servirà anche per utilizzare servizi particolari, con relativa rendicontazione personalizzata (per uso giornaliero, orario o altro).

Tutta la gestione, per autorizzazioni, disattivazione e rendicontazione, sarà centralizzata, tipicamente alla reception.

Ovviamente è possibile prevedere anche più postazioni per la gestione completa, sempre e comunque con interfaccia di immediata comprensione.

SPIAGGIA - IN PRATICA

Inutile sottolineare che oggi in Spiaggia o ancora nel Centro Benessere, si può godere di innumerevoli servizi.

C'è però sempre la scocciatura del Gettone, del braccialetto con le palline o persino del denaro contante; problematiche che il bagno in mare, in piscina, in sauna o in vasca idromassaggio NON agevola.

Egodom³ dispone, solo per fare un esempio, di chiavi RFID a forma di bracciale o collana IP68-50, da utilizzare in qualsiasi condizione quali: acqua di mare, piscina con cloro, sauna, bagno turco, ecc.ecc.
i TAG RFID funzioneranno sempre, anche se immersi per ore a 50mt. di profondità.

Tutta la gestione, per autorizzazioni, disattivazione e rendicontazione, sarà centralizzata, tipicamente alla reception.

Ovviamente è possibile prevedere anche più postazioni per la gestione completa, sempre e comunque con interfaccia di immediata comprensione.

Altro in questa categoria: « Gestione Led RGB, bus DMX, DALI
Nome:
Cognome:
mail:
telefono:
cap:
P.iva:
Compila qui per iniziare
Azienda:
FacebookGoogle BookmarksLinkedInRSS Feed